L'immagine può contenere: cielo, abitazione, montagna, spazio all'aperto e natura

Baschi (TR)


Baschi, uno dei primi Comuni in #Italia, fu edificato come castello alla fine del IX secolo da Ugolino o Galino di Biscaglia, ufficiale carolingio sceso in Italia con Carlo Magno, che gli regalò un vecchio castello sulle rive del #Tevere.

Qui, Ugolino di Biscaglia, soprannominato “le Basque”, eresse un nuovo castello che chiamò Baschi, dal suo soprannome.

Ma la famiglia Baschi, tra le più potenti del centro Italia tanto da avere il dominio su oltre 60 castelli della zona, ebbe lunga fama per gli odi fraterni e in generale tra parenti.

Nel 1217 o 1218 intervenne anche #SanFrancesco d’#Assisi come conciliatore per ricomporre le discordie nel casato.


In una delle gole vicine a Baschi, la Gola del Forello, la tradizione inoltre vuole che il Santo patrono d’Italia nel 1216 vi edificò il #convento di S. Angelo in Pantanelli, meta ancor oggi di #pellegrinaggio.
Seguici su Meravigliosa Umbria